A Santoro Nicola,MIO PADRE!
Padre mio che ora sei nei cieli
Rivolgo a te la mia preghiera
E,la dedico alla tua era.
Prima c’era
Poi…
Cera
Si scivola sul niente,
Adesso che tutto e’ diventato importante
Sono grande,
Grazie a te
Sono gigante
Sono te!
Adesso,
Nel mio io riflesso….
Scorgo solo ora il fiume che straripa in piena
Adesso so’ per cosa ne val la pena
La mia anima è serena
Questo grazie a te,
Come un rè non sovrano ma di risposta
Dal tuo insegnamento traggo sempre la strada giusta
Tutto si rompe , ma non tutto si guasta
E…
Cmq tra di noi sempre qualcosa resta
Ed ancora esiste, quindi si lustra!
Sei ora tu l’ancora che mi frena prima della batosta,
Ricordo come coltivare, ricordo come pescare,
Ricordo che l’ho’ tramandato io stesso
Ascolto
Adesso
Il ricordo delle tue parole
Dette apposta,
Non da fesso,
Sapevi leggere nel giusto
Lasciandomi il mio spazio,
Onesto!
Siamo quindi ora un unica persona….
E questo so’
di sicuro che è una cosa buona , ti voglio bene Papa’